Arancini alla carbonaraPiatto di Vincenzo

Arancini Carbonara

Come parte della mia serie, dove preparo la carbonara in molti stili e forme differenti, vi porto: Arancini alla carbonara. Questa deliziosa palla di bontà fritta e dorata è delicatamente abbinata tutte le parti migliori di una carbonara. Con ingredienti classici come guanciale morbido, uovo cremoso miscela, questa svolta su un piatto tradizionale italiano è semplicemente geniale. Una volta che prendi un morso, lo sarà come una bomba di felicità.

Guarda la video ricetta degli Arancini Carbonara:

Come fare gli ARANCINI CARBONARA come un italiano

piatto di vincenzo arancini alla carbonara

Suggerimenti per il piatto di Vincenzo

Usa la Tecnica della Risotattura

Questa tecnica significa mescolare costantemente il riso, in modo che non si attacchi sul fondo. quando usando questa tecnica, il tuo riso cuocerà in modo più uniforme.

Assicurati di avere una teglia quando prepari gli arancini

Avrai bisogno di una teglia per far riposare il riso. Una volta che il riso avrà finito di cuocere, dovrà esserlo raffreddato in una teglia. Se il riso non è freddo, non potete fare gli arancini.

Raffreddare il riso nel congelatore

Per velocizzare il processo di raffreddamento dei vostri arancini alla carbonara, mettete la teglia di riso in freezer per poco meno di un ora. Mentre aspetto che il riso si raffreddi, inizio a preparare il ripieno.

Guanciale da cucina

Il guanciale è un guanciale di maiale con la carne al centro e un grosso pezzo di grasso sopra e sotto. Vogliamo che parte del grasso diventi olio e parte diventi croccante. Non aggiungere olio quando cottura del guanciale perché il grasso si stacchi e diventi olio.

Usa la mozzarella fiordilatte

Farcire gli arancini con la mozzarella fiordilatte. Mi piace anche il provolone per il modo in cui si scioglie, ma niente batte la mozzarella fresca. Prova a tagliarlo a pezzetti, in modo che si sciolga più velocemente nei tuoi arancini alla carbonara.

Passate gli arancini nell’uovo sbattuto

Mi piace tuffare gli arancini in un uovo sbattuto per renderli belli e croccanti. Se non vuoi usare uova, potete anche tuffarle in un composto di acqua e farina. Quando rompi le uova, puoi sii fortunato come me e trova un tuorlo doppio! Alcuni dicono che significhi buona fortuna.

Non lasciare che gli arancini si spezzino!

Queste palline cremose di arancini alla carbonara sono difficili da realizzare. Se lo metti subito nell’uovo e briciole di pane e provate a friggerle ora, c’è una grande possibilità che si rompano. Invece, metto il arancini in freezer per circa 20 minuti. Questo farà uscire l’umidità e li renderà più compatto. Se avete più tempo potete anche metterli in frigorifero per un paio di secondi ore o lasciarli durante la notte.

arancini alla carbonara

Come servire gli arancini alla carbonara

Ora che avete finito di friggere, è tempo di arancini alla carbonara! La carbonara e l’arancino sono miei piatti preferiti e, sorprendentemente, posso gustarli allo stesso tempo! Per servire gli arancini carbonara, adagiatele su un piatto e tagliatele a dadini. Verrà versata una salsa cremosa, saporita e di formaggio fuori e ti scoppia in bocca.

come fare gli arancini alla carbonara
come fare gli arancini alla carbonara

Ricetta Arancini Carbonara

Questa ricetta di arancini alla carbonara è una combinazione unica di due piatti della tradizione italiana. Le polpette di riso fritte assorbono tutto il delizioso sapore dell’iconica salsa cremosa dorata e trasformano questo piatto in un capolavoro culinario. Tutto si fonde perfettamente. Questa bomba alla carbonara sarà un’esplosione di sapore in bocca.

  • 1 bollitore

  • 1 bicchiere

  • 1 pentola grande per cuocere il riso

  • 1 misurino per l’acqua

  • 1 Ciotola di metallo o terrina, per crema

  • 1 cucchiaio di legno

  • 1 cucchiaio di metallo

  • 1 coltello

  • 2 Teglie da forno

  • Pergamena

  • 1 Tagliere

  • 1 padella

  • 2 ciotole per uova sbattute e pangrattato

  • 1 pentola in ghisa per friggere. O padella

  • 1 piatto

  • Tovaglioli di carta

  • 200 grammi Guanciale 7,05 once o pancetta
  • 9 cucchiaio da tavola Pecorino Romano fino a 10 cucchiai
  • 6 Uova
  • Zafferano
  • 300 grammi Riso Carnaroli 10,5 once o riso Arborio
  • 250 grammi Mozzarella fiordilatte 8,81 once o 2 x mozzarella di bufala/secca (non grattugiata)
  • 70 grammi Burro 2,46 once fino a 80 grammi 2,82oz
  • ½ Cipolla tritata
  • Olio di semi di girasole o olio vegetale
  • 700 ml Acqua 23,6 once
  • Olio extravergine d’oliva quanto richiesto
  • Briciole di pane Il fresco è il migliore. Quanto richiesto
  • Sale e pepe quanto richiesto
  • Dai vita allo zafferano riempiendo mezzo bicchiere di acqua bollente.

  • Metti lo zafferano in acqua bollente. Tenete da parte questa tazza di zafferano e cuocete il riso.

  • Aggiungere generosamente 3-4 cucchiai di olio extravergine di oliva (EVOO) nella pentola.

  • Soffriggere le cipolle tritate per 4-5 minuti.

  • Aggiungere 550 ml di acqua nella pentola e aggiungere il riso. Ricorda, questo è arancini, non risotto, quindi il processo è diverso.

  • Mescolate il tutto e fate cuocere. Quando l’acqua scompare, il riso è quasi pronto.

  • Quando l’acqua si sarà quasi asciugata, aggiungete mezzo bicchiere d’acqua con lo zafferano.

  • Prendi lo zafferano rimasto aggiungendo altra acqua nella tazza e mescolando.

  • Ora aggiungi l’acqua in più al riso. Questo sarà circa un altro mezzo bicchiere d’acqua.

  • Ora aggiungi il burro: questo unirà gli ingredienti e renderà il piatto cremoso.

  • Mescolare continuamente il riso con la tecnica della “risottura” e assaggiare il riso durante la cottura. È pronto quando cremoso.

  • Aggiungere circa 2 manciate di pecorino romano in modo da infondere il riso.

  • Trasferire su una teglia e stenderlo delicatamente in uno strato sottile. Visto che è ancora molto calda, mettetela in freezer.

  • Quindi togliere la pelle al guanciale. e tagliatela a listarelle, per farla diventare croccante.

  • Cuocere il guanciale in padella a fuoco basso senza aggiungere olio. Quando il guanciale sarà croccante e dorato, è pronto! Lascia da parte.

  • In una ciotola rompi 2 tuorli e 2 uova intere per ottenere la crema, quindi sbatti bene e aggiungi l’olio del guanciale per insaporire.

  • Macinate una generosa quantità di pepe nero e aggiungete altro pecorino romano e incorporatelo alle uova. Dovrebbe essere cremoso e denso.

  • Continuate a sbattere finché i grumi non saranno diventati una crema e se necessario aggiungete altro pecorino per farlo addensare di più.

  • Tagliate la mozzarella fiordilatte a listarelle e poi a cubetti. Questo rende più facile e veloce lo scioglimento quando si friggono gli arancini.

  • Rompete 2 uova in un piatto separato e sbattete bene.

  • Quando il riso sarà freddo prendete una teglia e foderatela con carta da forno.

  • Assicurati che le tue mani siano bagnate e rimuovi eventuali anelli. Quindi prendi una manciata di riso di medie dimensioni e mettila nel palmo della tua mano. Fai una piccola rientranza nel mezzo.

  • Quindi aggiungere un po’ di guanciale, composto di uova e un po’ di formaggio.

  • Coprite la superficie con del riso e formate una palla. Assicurati di premere la palla insieme per eliminare l’umidità.

  • Una volta finito mettete da parte ogni arancino sulla teglia con carta da forno e ripetete il procedimento per fare tanti arancini quanti ne può il vostro ripieno, piccoli o grandi!

  • Una volta pronte, mettetele in freezer per 20 minuti per farle asciugare.

  • Usa la mano asciutta per renderli più compatti se necessario.

  • Passate gli arancini nelle uova e poi ricopriteli con il pangrattato.

  • Adagiate un po’ di pangrattato sulla carta da forno sul fondo dove andranno i vostri arancini.

  • Procuratevi una pentola d’olio per la frittura; conservate i vostri arancini in frigorifero fino a quando non siete pronti per questo passaggio.

  • Verificate se l’olio è pronto mettendo un po’ di pangrattato e vedete se bolle.

  • Mettere i primi arancini e friggerli uno alla volta. Assicurati che l’interno cuocia. La mozzarella dovrebbe sciogliersi e le uova dovrebbero cuocere. Dopo qualche minuto di cottura, l’arancino dovrebbe diventare ben dorato e sarà fatto!

  • Sfornate l’arancino e mettetelo su un piatto coperto da carta assorbente per l’olio in eccesso.

  • Impiattare gli arancini e sono pronti per essere mangiati!

arancini alla carbonara piatto di vincenzo

Unisciti ai miei esclusivi tour italiani privati “Tour inesplorato dell’Italia” e vivi la Real Italia come non l’hai mai vista prima.

Il tour è riservato a soli 10 appassionati di cucina ed è davvero unico. (Clicca qui per maggiori dettagli)

Tentato? Guarda il video qui sotto e goditi la visita della regione più verde d’Europa

Iscriviti al mio canale Youtube: www.youtube.com/vincenzosplate

Stampa amichevole, PDF ed e-mail

.

Leave a Comment