Galette alle noci pecan rustiche di Cheryl Day — Ooni USA

Ti sei mai sentito troppo intimidito per cuocere una torta? Quindi dovresti provare una galette, che è una “torta a forma libera senza pretese”, secondo l’esperta di pasticceria Cheryl Day con sede in Georgia. Senza cottura alla cieca (cottura parziale della crosta prima di aggiungere il ripieno), scanalature della crosta (pizzicando la crosta con le dita) o altre complicazioni, ha assolutamente ragione. Cheryl, insieme a suo marito, Griff, corre Back in the Day Panetteria, un negozio che è diventato un’istituzione della savana per i classici prodotti da forno del sud: pensa ai biscotti, alle torte di patate dolci e, naturalmente, alla torta.

Autore di “Il tesoro della pasticceria meridionale di Cheryl Day” (2021) e coautore di “Il ricettario della panetteria di ritorno al giorno” (2012), Cheryl ha creato una galette di noci pecan che cuoce magnificamente nel calore ambiente di un forno mentre si raffredda. Con un abbondante rapporto crosta-ripieno, questo dessert è uno per gli amanti della pasticceria, nato dalla conoscenza e dalla pratica di molti anni. Mentre gli ordini di torta volano dagli scaffali durante il Ringraziamento, (controlla il suo account Instagram @cherylday per vedere quando sono aperti per le richieste) la panetteria è rifornita giornalmente di prodotti da forno freschi. Le ricette nel primo libro di cucina della coppia (comprese le croste di torta) si sono guadagnate un posto nell’elenco dei bestseller del New York Times e il secondo di Cheryl ha ottenuto diversi riconoscimenti per il miglior libro di cucina e l’ha resa una finalista del James Beard Award nel 2021.

La crosta di questa galette di noci pecan si unisce a mano da un impasto molto ispido —– grumoso ma ben mescolato, senza macchie di farina secca. Presta attenzione alla tua tecnica qui, poiché spalmare l’impasto con il palmo della mano incorporerà il burro e renderà la crosta risultante burrosa e friabile. Mentre la crosta della torta assume una certa finezza, il ripieno è facile da preparare e si fonderà rapidamente sul piano cottura.

Cheryl suggerisce di servire questa galette con una pallina del tuo gelato preferito sul lato—— e quando una delle regine della cucina del sud ti dice di fare qualcosa, tu ascolti. Ci troverete con una fetta spessa condita con gelato alla vaniglia dopo il pasto del Ringraziamento di quest’anno.

Volta
2 ore 15 minuti attivo
1 ora passiva
3 ore 15 minuti in totale

Prodotto
Serve 8

Attrezzatura
Raschietto per impasto per pizza Ooni
Forno Pizza Oni
Termometro a infrarossi Ooni
Padella in ghisa Ooni
Mattarello
Casseruola

ingredienti
Per la crosta della torta tutto burro extra-flash
2 ½ tazze (313 grammi) farina per tutti gli usi non sbiancata
1 cucchiaio (12 grammi) di zucchero semolato
1 cucchiaino (4 grammi) di lievito in polvere, preferibilmente senza alluminio per evitare il sapore metallico
1 cucchiaino (6 grammi) di sale marino fino
½ tazza (120 ml) di acqua ghiacciata
1 cucchiaio (12 grammi) di aceto di mele
½ libbra (2 bastoncini o 227 grammi) di burro freddo non salato, tagliato a cubetti da 1 pollice (3 cm)
2 cucchiai (28 grammi) di olio d’oliva
Farina per spolverare

Per il ripieno di noci pecan
4 cucchiai (57 grammi) di burro non salato
½ tazza (100 grammi di zucchero di canna chiaro confezionato
½ tazza (120 ml) di sciroppo di mais leggero
½ cucchiaino (1 grammo) di scorza d’arancia grattugiata
¼ cucchiaino (2 grammi) di sale marino fino
2 uova grandi (100 grammi), a temperatura ambiente
2 tazze (200 grammi) di metà pecan
1 cucchiaino (4 grammi) di puro estratto di vaniglia
2 cucchiaini (9 grammi) di bourbon di qualità (opzionale)
1 cucchiaio (15 grammi) di panna
1 cucchiaio (12 grammi) di zucchero semolato o levigato

Metodo
Per la crostata:
In una ciotola media, sbatti insieme la farina, lo zucchero, il lievito e il sale. Accantonare.

In un misurino grande o in una piccola ciotola, unire l’acqua e l’aceto. Accantonare.

Versare i pezzi di burro nella miscela di farina per ricoprirli. Quindi utilizzare un frullatore (o un raschietto per pasta) per tagliare il burro nella farina. Dovresti avere pezzi di burro di varie dimensioni che vanno da chiazze sabbiose e grossolane a pezzi piatti e ispidi a pezzi delle dimensioni di un pisello, con anche alcuni pezzi più grandi.

Versare circa la metà della miscela di acqua ghiacciata, quindi mescolare leggermente con una forchetta fino a quando la farina non si è inumidita uniformemente e l’impasto inizia a compattarsi. Se l’impasto sembra asciutto, aggiungi un po’ più di acqua ghiacciata —– da 1 a 2 cucchiai (da 15 a 30 grammi) alla volta.

Suggerimento: a questo punto l’impasto sembrerà ancora un po’ ispido. Se prendi un piccolo pezzo di pasta e premilo leggermente con la mano, dovrebbe per lo più tenere insieme.

Versare l’impasto su un piano di lavoro non infarinato e formare un mucchietto stretto. Usando il palmo della mano, spalma l’impasto un po’ alla volta, spingendolo lontano da te e lavorando lungo la massa di pasta per creare strati piatti. Quindi, riunisci l’impasto con il raschietto, sovrapponendo i grumi di pasta uno sopra l’altro. Ripetere il processo ancora una o due volte; l’impasto deve risultare coeso e avere ancora visibili dei grossi pezzi di burro.

Formare l’impasto in un disco e appiattirlo (circa 8 pollici o 20 cm di tondo). Avvolgi il disco nella pellicola trasparente e mettere in frigo per almeno 1 ora o tutta la notte a riposare.

Accendi il tuo forno per pizza Ooni e punta a 900°F (482°C) sulla pietra all’interno (circa 20-30 minuti). Puoi controllare la temperatura in modo rapido e semplice con il tuo termometro a infrarossi.

Ungete la vostra padella di ghisa con 2 cucchiai (28 grammi) di olio d’oliva.

Infarina leggermente il piano di lavoro e il mattarello, quindi arrotola l’impasto in un cerchio da 14 pollici (36 cm) e posizionalo nella padella di ghisa —– per ora penderà dai bordi della padella. Riponete in frigorifero mentre preparate il ripieno.

Per il ripieno:
In una casseruola media, sciogliere il burro a fuoco basso. Aggiungere lo zucchero di canna e lo sciroppo di mais e mescolate fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. Quindi aggiungere la scorza d’arancia e il sale, quindi sbattere le uova fino a quando tutto è ben amalgamato, quindi incorporare le noci pecan. Togliere dal fuoco, incorporare la vaniglia e il bourbon (facoltativo) e lasciare raffreddare leggermente, circa 10 minuti.

Versare il ripieno al centro dell’impasto freddo, lasciando un bordo di 3 pollici (8 cm) tutt’intorno. Piega delicatamente i bordi dell’impasto verso l’alto e sopra il ripieno per creare delle pieghe larghe, lasciando un’apertura al centro della galette non più grande di 6 pollici (15 cm). Spennellare i bordi dell’impasto con la panna e spolverizzare il tutto con lo zucchero semolato. Quando sei pronto per cuocere, spegni la fiamma nel forno. Mettere la padella in ghisa al centro del forno e chiudere lo sportello. A metà cottura (al segno dei 7 minuti), ruotate di 180 gradi, quindi infornate per altri 7-8 minuti, o finché la crosta non sarà dorata e i succhi spumeggiano.

Suggerimento: se stai cucinando con un forno che non ha una porta (Koda 12 e 16), spegni semplicemente il fuoco. Il forno manterrà ancora gran parte del suo calore, anche se potrebbe essere necessario cuocere la galette per un altro minuto o due.

Fate raffreddare completamente la galette prima di servire.

La galette può essere coperta e conservata a temperatura ambiente per un massimo di 1 giorno o in frigorifero per un massimo di 1 giorno 2 giorni.

Scarica l’app Ooni

Calcolatrice di pasta per pizza, ricette e video

Scarica dall'App Store

Scaricalo su Google Play

Leave a Comment